Piaggio: facciamo la gita con la valigia autonoma

Piaggio ha creato una divisione in America, la Piaggio Fast Forward, che si occupa di studiare nuovi modelli di mobilità

In questi giorni è stato presentato uno dei risultati della ricerca e si tratta di un piccolo automa pensato per il trasporto personale, praticamente una valigia in grado di seguire il proprietario autonomamente. Chi è abituato a fare lunghi giri in montagna o viaggia parecchio sa che dosare il peso del proprio bagaglio può fare la differenza tra il godersi con leggerezza la propria gita oppure subire le pene dell’inferno tornando a casa con le spalle segnate dal peso del proprio zaino. Naturalmente per gli escursionisti la soluzione è ancora lontana ma per i viaggiatori incalliti potrebbe essere vicino il giorno in cui dire addio al seppur comodo Trolley.

Gita è un veicolo leggero altro 26 pollici e che può trasportare fino a 40 libre (circa 18 kg), è pensato per seguire il proprietario all’interno degli spazi ad alta concentrazione di persone o di muoversi autonomamente lungo dei percorsi conosciuti. È un assistente per la vita di tutti i giorni pensato per aiutare le persone a camminare,  correre, pedalare e girare con lo skate molto più liberamente.

Alcune caratteristiche del bagagliaio autonomo:

  • ruote larghe, come quelle di una bicicletta per affrontare percorsi urbani anche accidentati e le rampe per i disabili;
  • chiusura di sicurezza per mantenere al sicuro il contenuto del bagagliaio;
  • velocità di punta di 22 miglia all’ora
  • batterie con 8 ore di durata
  • capacità di comunicare con l’esterno attraverso luci, suoni e touchscreen

in attesa dell’avvento delle auto senza pilota accontentiamoci del baule autonomo, il viaggiare leggeri è alle porte!

 

 

Fonte: http://gita.piaggiofastforward.com/

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *