L’auto a guida autonoma cambierà la vita dei genitori e dei figli.

Oggi, i genitori spendono un enorme quantità di tempo e di denaro per spostare i propri figli verso le loro attività. Le auto autonome potrebbero migliorare questa situazione ,nel prossimo futuro, lasciandoci più tempo libero e togliendoci parecchio stress. Dopotutto, quale genitore non desidererebbe un mezzo autonomo dove far salire i propri figli e farli condurre alla partita di calcio del sabato mattina? O ancora meglio, lasciandoci la possibilità di guardare la partita, poter inviare l’auto a portare il figlio al campo sportivo per gli allenamenti ed averlo di ritorno per quando la partita è terminata?

Più produttività e meno costi. Oggi il 44% dei genitori occupati con un lavoro, dichiarano di spendere dalle 5 ore in su alla settimana nello spostamento dei propri figli per le loro attività. Inoltre il 40% dei genitori afferma che, trasportare i propri figli a scuola o nelle loro faccende extrascolastiche, almeno una volta alla settimana va ad interferire con la propria occupazione lavorativa. Il 35% degli intervistati ritiene che fare gli chauffeur per la propria famiglia è più stressante che pagare le tasse.

 

I veicoli autonomi possono essere un elemento chiave per migliorare la qualità del tempo passata coi propri figli liberando i genitori dal compito di condurli alle proprie attività rendendo loro possibile terminare il proprio lavoro e le faccende domestiche, ottenendo quindi del tempo utile per spenderlo con loro e non guidando. Ma potrebbero essere utili anche nella gestione degli anziani che non sono più in grado di guidare, dando loro la possibilità di mantenere la propria indipendenza dai figli più a lungo e contribuendo a rendere le strade più sicure.

Fonte: https://www.omaha.com/momaha/how-autonomous-vehicles-will-change-the-game-for-parents/article_44e0bbb4-da95-507e-b880-a8f4ecc1bbaf.html

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *